DETTAGLI DIMENTICATI?

Come scegliere la location perfetta per il matrimonio

Nella scelta del luogo ideale per il vostro matrimonio ci sono diversi elementi da tener presente quando non potete fare affidamento sull'assistenza di un espertoWedding Planner.

BUDGET: potrebbe sembrare scontato per molti, ma quando ci si inizia ad organizzare un evento tanto importante e complesso, quale è il matrimonio, è fondamentale definire fin da subito un budget di spesa. Se l'aspetto dei costi è per voi rilevante, dovrete fin da subito scegliere una location che si attenga il più possibile a quanto preventivato. Questo per evitare che concedendosi anche minime variazioni di spesa o non preventivando alcuni costi, si finisca con l'incorrere in spese eccessive che non avevate previsto.
In Italia siamo molto fortunati: si può contare quasi ovunque su una selezione di location molto ampia. L’Italia è ricca di luoghi d’incomparabile bellezza ed eleganza e le dimore storiche attrezzate per ospitare eventi non mancano! Tra le tante offerte, trovare la location più adatta alle proprie esigenze, anche di spesa, non è difficile, ma è bene muoversi per tempoe con qualche accortezza. ( tempo consigliato un anno e mezzo prima )

FORNITORI: prima di innamorarsi di una location é consigliabile pensare in maniera pragmatica al luogo del ricevimento: non si deve dimenticare che in quel luogo gli ospiti dovranno bere, mangiare, divertirsi, stare comodi, forse ballare.. insomma, festeggiare una giornata memorabile. Perché tutto ciò accada nel migliore dei modi occorrono diversi servizi a volte forniti direttamente dalla location a volte forniti dall’esterno. In questo secondo caso, se non vi siete affidati ad un esperto, non bisogna mancare di organizzare dei sopralluoghi ad hoc con i fornitori coinvolti (catering, musicisti, fotografi, allestitori, service luci..) così che possano verificare la fattibilità di ciò che si è concordato ed evitare sorprese di budget.

STILE: é un altro punto da tener sempre ben presente, sarà infatti importante dare coerenza a tutti gli aspetti dell’evento. La scelta di uno stile può spaziare dall'elegante cena sotto le volte affrescate di un antico castello a un buffet nel lussuoso foyer di un teatro, a una festa in spiaggia o a un pranzo in campagna. Scegliere é semplice, concentratevi su di voi, come e dove vi sentite a vostro agio e a come immaginate di ricevere amici e parenti in un giorno cosí importante.
Una sposa con 2 metri di strascico e uno sposo in tight difficilmente sceglieranno un rinfresco di nozze in spiaggia o in campagna. Sarà più consona la cena in un grand hotel, oppure il banqueting in una villa con parco, o in un loft post industriale per chi ama gli ambienti minimal chic.

STAGIONE: Attenzione alle mezze stagioni. E' necessario assicurarsi sempre che sia possibile pranzare anche all’interno del locale scelto, in caso di maltempo. Visto l’anticipo con cui si inizia ad organizzare un matrimonio prima di confermare la location conviene in ogni caso prevenire "l’ansia da pioggia" con un piano B.

INVITATI: nell’organizzazione del ricevimento, da perfetti padroni di casa, si deve pensare in primo luogo ai nostri ospiti. Bisognerà prevedere accessi facili, nel caso ci fossero molti anziani, un parco giochi o servizio di baby sitting se ci saranno numerosi bambini. In ogni caso consiglio sempre di scegliere una location non troppo lontana dal luogo della cerimonia per non sfinire gli invitati con guida, code o parcheggi.. e se proprio non si può rinunciare a una determinata location più distante del dovuto dalla cerimonia, é buon uso agevolare gli invitati con dei transfer organizzati. Nel caso alcuni parenti o amici arrivino da lontano, è bene prevedereuna sistemazione per ospitarli anche la notte.

Teniamo sempre presente che un ricevimento riuscito è quello in cui ognuno si è sentito a proprio agio!

TORNA SU